Il più grande impianto

petrolchimico

del Brasilesi servirà della tecnologia Emerson

Petrobras, l’ente energetico di stato del Brasile, sta trasformando una distesa di terra desolata a 65 km dal centro di Rio de Janeiro in un centro per la produzione di energia e petrolchimico. Una volta completato, il nuovo complesso Comperj (Complexo Petroquimico do Rio de Janeiro) segnerà il ritorno dell’ente alla produzione petrolchimica dopo due decenni e rappresenterà un’ulteriore tappa nello sforzo compiuto dal Brasile per far fronte ai fabbisogni energetici della sua economia in crescita. La tecnologia Emerson sta contribuendo a rendere tutto questo possibile.

Un fabbisogno energetico crescente

Petrobras sta costruendo il complesso di Comperj per far fronte al crescente fabbisogno energetico dell’economia brasiliana.

La crescita economica del Brasile potrà solo accelerare mentre si prepara per i Mondiali di Calcio FIFA del 2014 e per i Giochi Olimpici del 2016.

Il Brasile è:
- al 10º posto
per consumo energetico al mondo

- al 3º posto
per consumo energetico nell’emisfero occidentale
 

L’impegno di Emerson con il Brasile

Un’espansione da $35 milioni
della sua sede di produzione di Sorocaba
1.200 dipendenti
a Rio de Janeiro e Sorocaba
 

Istantanee dal progetto

Comperj è la più grande impresa di sempre di Petrobras
e, una volta completato, questo progetto multimiliardario rappresenterà il più grande complesso petrolchimico del Brasile.

Emerson sta svolgendo ruoli multipli: Emerson Process Management non solo sta fornendo servizi e tecnologie di progettazione per l’automazione di processo e l’integrazione dei sistemi per Comperj, ne è anche il Main Automation Contractor e gestirà fornitori internazionali e locali per tutta la fase di costruzione e di avvio dell’impianto.

L’approccio HCD: Il progetto Comperj sarà tra le prime installazioni del nuovo sistema di automazione digitale di Emerson, che utilizza lo human-centered design o progettazione orientata all’utente, che consente agli utenti di svolgere i propri compiti in modo più semplice ed efficiente.

 

Il più grande impianto petrolchimico del Brasile si servirà della tecnologia Emerson

Petrobras, l’ente energetico di stato del Brasile, sta trasformando una distesa di terra desolata a 65 km (40 miglia) dal centro di Rio de Janeiro in un centro per la produzione di energia e petrolchimico. Una volta completato, il nuovo complesso Comperj (Complexo Petroquimico do Rio de Janeiro) segnerà il ritorno dell’ente alla produzione petrolchimica dopo due decenni e rappresenterà un’ulteriore tappa nello sforzo compiuto dal Brasile di far fronte ai fabbisogni energetici della sua economia in crescita. La tecnologia Emerson sta contribuendo a rendere tutto questo possibile.

Non è mai stato fatto prima. Comperj è la più grande impresa di sempre di Petrobras e, una volta completato, questo progetto multimiliardario rappresenterà il più grande complesso petrolchimico del Brasile. Petrobras sta costruendo Comperj per far fronte ai crescenti fabbisogni energetici dell’economia brasiliana, attualmente in netto recupero dopo la recente recessione globale. Il Brasile rappresenta il 10o fruitore di energia del mondo, il terzo nell’emisfero occidentale dopo Stati Uniti e Canada.

Petrobras si è rivolta a Emerson Process Management per servizi di progettazione e tecnologie per l’automazione del processo e l’integrazione dei sistemi presso il centro Comperj. Emerson, nel suo ruolo di Main Automation Contractor (MAC) per il progetto Comperj, non solo è incaricata della progettazione e dell’implementazione dei sistemi di automazione e di controllo, ma gestirà anche numerosi fornitori internazionali e locali per tutta la fase di costruzione e di avvio dell’impianto. Questo è uno dei primi progetti industriali in Brasile ad utilizzare l’approccio ‘MAC’.

A Emerson Process Management è stato assegnato il compito di aiutare Petrobras a lanciare il complesso Comperj rispettando i tempi e il budget stabiliti. Non si tratta di una nuova sfida per Emerson, che ha già assistito numerose aziende di produzione di energia per progetti su larga scala.

 

Nel corso dei prossimi quattro anni, Emerson attingerà alla sua esperienza locale e globale per fornire al complesso Comperj sistemi per il controllo di processo, sicurezza, rilevamento di incendi e fughe di gas, monitoraggio delle macchine e gestione dei dati sul processo e di manutenzione. Emerson fornirà anche strumenti di misura, valvole di controllo, regolatore di pressione e altri prodotti associati.

Il progetto Comperj sarà tra le prime installazioni del nuovo sistema di automazione digitale di Emerson, che utilizza lo human-centered design o progettazione orientata all’utente, che consente agli utenti di svolgere i propri compiti in modo più semplice ed efficiente. Le tecnologie di controllo del processo e di automazione all’avanguardia di Emerson contribuiranno anche alla sicurezza ambientale e dei dipendenti presso l’impianto, che rappresentano una priorità per Petrobras.

I team Emerson basati a Rio de Janeiro e Sorocaba, San Paolo, dove è ubicata la sede centrale per il Brasile di Emerson, guideranno il lavoro per il progetto. Nel 2009, Emerson ha annunciato un’espansione da 35 milioni di dollari dei suoi impianti di produzione di Sorocaba, come parte dell’impegno dell’azienda nel costruire un Brasile più prospero, approfondendo le conoscenze e le capacità della sua forza lavoro. Emerson ha più di 1200 dipendenti in Brasile.

La crescita economica del Brasile potrà solo accelerare mentre si prepara per i Mondiali di Calcio FIFA del 2014 e per i Giochi Olimpici del 2016. A causa della sua forte crescita economica, il paese si trova a fronteggiare una maggiore richiesta interna di benzina e gasolio per trasporto. Grazie alla visione di Petrobras e al suo investimento nel centro Comperj, uniti alla tecnologia Emerson, il Brasile potrà continuare ad aumentare la propria produzione energetica per far fronte alla crescente domanda.

Visita il sito: Emerson Process Management
Stampa PDF
Show Video